L'ANSIA IMPEDENTE

L'ANSIA IMPEDENTE

Tra i vari tipi di disturbi di cui si occupa la psicoterapia breve strategica l’ansia impedente è tra i più diffusi.

Gli esseri umani sono continuamente soggetti ai cambiamenti della vita quotidiana, talvolta sono cambiamenti gestiti mentre spesso essi sono subiti, con grande dispendio emotivo nel tentativo di adattarsi alle nuove esperienze ed alle nuove condizioni di vita. L’ansia che ci assale nell’affrontare situazioni difficili o, semplicemente, piccoli ed imprevedibili accadimenti della vita quotidiana, il più delle volte, funziona come emozione adattiva che ci permette di affrontare e risolvere, con la necessaria efficacia, difficoltà, contrattempi o il raggiungimento di obiettivi per noi rilevanti.

Possiamo affermare che un adeguato livello di ansia sia assolutamente necessario per affrontare con successo i traguardi che spesso vogliamo tagliare. Quando invece, dinnanzi alle innumerevoli sfide del quotidiano cadiamo in alcuni errori comportamentali, quali:

  • IL TENTATIVO DI RIMANDARE IL MOMENTO DI AFFRONTARE SITUAZIONI DIFFICILI;
  • EVITIAMO SISTEMATICAMENTE DI OCCUPARCI DELLE COSE CHE CI PREOCCUPANO PROCRASTINANDOLE;
  • NON SIAMO PIÙ AUTONOMI NELLA GESTIONE DELLE PICCOLE DIFFICOLTÀ CHIEDENDO AIUTO O FACENDOCI SOSTITUIRE DA ALTRI NELLA SOLUZIONE DEI PROBLEMI;
  • FUGGIAMO DALLE NOSTRE RESPONSABILITÀ ACCAMPANDO SCUSE POCO PLAUSIBILI;
  • NON RIUSCIAMO A SMETTERE DI PENSARE AD UN EVENTO, OSSESSIONANDO LA NOSTRA MENTE CON PRESAGI INFAUSTI O CON PREVISIONI CATASTROFICHE RELATIVE ALL’IMPEGNO CHE CI ASPETTA.

Se cadiamo istintivamente in tali disfunzionali tentate soluzioni, inevitabilmente, stiamo trasformando la nostra ansia da capacità adattiva a problema impedente, con tutta una serie di sintomi che ci provocheranno delle crisi d’ansia, il più delle volte dai risvolti psicosomatici abnormi. Quando il problema è divenuto impedente e quindi serio ostacolo alle normali attività della vita quotidiana, talvolta abbiamo bisogno dell’intervento dello psicologo o dello psicoterapeuta. Quindi l’impossibilità di rimuovere da soli i comportamenti o i pensieri che, anziché risolvere, aggravano il problema, ci conduce a richiedere un intervento specialistico esterno.

La psicoterapia breve strategica si avvale di specifici protocolli terapeutici per la soluzione delle crisi d’ansia impedenti mediante particolari compiti terapeuti che, in poche sedute, portano allo sblocco della situazione impedente, promuovendo la soluzione del problema mediante l’adozione, da parte del paziente, di comportamenti nuovi in grado di produrre percezioni nuove risolutive del problema. L’efficacia e l’efficienza della terapia breve strategica per la soluzione delle impedenti crisi d’ansia si attesta ormai a livelli molto alti con un’altissima percentuale di successi terapeutici.

Psicologo-psicoterapeuta, laureato a Padova nel 1983, iscritto all’Albo del diritto all’esercizio dell’attività psicoterapeutica e all’Albo degli Psicologi del Veneto con il n. 1191.

Contatti

Padova: Via Scaligero n. 8 – 35136 (PD)
Verona: P.zza Cittadella n. 15/B – 37122 (VR)
Bologna: Via Mezzofanti, 42 – 40137 (BO)